Caro Spalletti, la pazienza sta per terminare

Caro Spalletti, la pazienza sta per terminare

Un’altra domenica nera, l’ennesima domenica ove all’Inter è tutto in discussione. Caro mister, serve una svolta.

Io ho da sempre dato la massima fiducia a Spalletti, e ancora voglio dargliela.

Il fatto però è che di buono nella partita io non ho visto niente. Ok appigliamoci agli episodi, mi starebbe anche bene se il nostro obbiettivo sarebbe quello di andare in europa league.

Da qui all’inizio del campionato c’è stata un’involuzione che secondo me non lascia spazio a fortuna o sfortuna.

Per quanto potevamo essere fortunati, l’inter dava una sensazione di sicurezza, sembrava aver trovato una personalità.

Per quanto invece possiamo essere sfortunati oggi, la squadra non crea, è impaurita e non segna.

I giocatori sono gli stessi del girone d’andata, quindi qualcosa non torna.

Che succede?

Molto spesso Spalletti ha parlato di poca mentalità, ha evidenziato più volte la fragilità mentale della squadra.

Bene trovato il problema ora serve la cura, e questa cura la deve dare ai giocatori il Mister, fa parte del suo lavoro.

Sono quasi tre mesi che l’inter ora naviga in acque torride, il terzo posto è stato perso e si rischia addirittura il quinto lunedì.

Adesso Lucianone deve fare alla svelta, i prossimi impegni con Benevento, Milan e Napoli decideranno una stagione oltre alla sua permanenza in panchina.

Per il momento la pazienza e la fiducia ci sono, ma dubito che, uscirne male da questi tre scontri, la pazienza e fiducia sia questa.

Il tempo sta quindi per terminare, a me come ho ripetuto più volte non mi piace solo salire sul carro dei vincitori, sostengo la squadra anche nei momenti bui.

Ieri ad esempio mi sono arrabbiato tantissimo, una delusione totale. Poi però a “Freddo”riesco ad essere razionale.

Ho gioito per 3 mesi, ho sofferto per altri quasi 3 mesi, quindi caro Mister siamo pari, nel calcio contano i risultati e se l’ago della bilancia non pende dalla parte “gioia” allora è un grazie ed arrivederci.

 

 

 

 

 

 

Di la tua tramite Fb

 

Rispondi