Lo Sfottò, il pane del calcio

Lo Sfottò, il pane del calcio

Il bello del calcio è anche questo, mai stati in B, 7 Champions o scudetto di cartone.

Chi non ha sentito mai almeno una volta questi sfottò, ci sono da sempre e per sempre ci accompagneranno nel calcio.

Doverosamente devo premettere che gli sfottò sono belli fin quando non si superano i limiti, ci stanno ma sempre nel rispetto del prossimo. In molti casi sono andati a finire male, ciò è brutto e non si fa. Chiaramente questa è una predica al vento, ma che comunque mi sentivo di fare.

Non dimenticherò mai i lunedì mattina tra i banchi di scuola, era inevitabile non parlare di calcio.

Veri e proprio scontri  politici su una fede e l’altra, mai d’accordo e mai cosi uniti.

Perchè infondo il calcio unisce a prescindere la proprio fede, e questo è uno degli aspetti più belli di questo sport.

Ognuno a portare l’acqua al proprio mulino, ogni tifoso ha sempre qualcosa da ridire, difendere e attaccare.

Il punto d’incontro tra un tifoso Juventino, Interista e Milanista non esiste. Perchè il bello è che “solo io posso parlar male della mia squadra”

Ammetto che nel mio caso non è andata male, diciamo che negli anni adolescenziali più spinti la mia Inter vinceva tanto, ma chiaramente questo non mi dava l’immunità agli sfottò, però avevo una difesa solida.

Poi potete solo immaginare i poveri tifosi Juventini in quei anni, dovevano per forza trascinare anche noi in calciopoli. I Milanisti invece avevano vinto da poco la Champions quindi sela tiravano tantissimo con quelle 7 Coppe.

Sono ricordi bellissimi, che ci facevano vivere il calcio con una fede e basta, non come oggi che senti tifosi di Roma o Milan che piangono perchè la Juve perde la finale di Cardiff. Era impensabile sentire ciò ai miei tempi.

Per concludere, in attesa di Inter-Benevento, voglio citare Milan l’è un grand Milan 

che mi ha dato spunto a quest’articolo con questo: Benevento che non è altro che il riassunto di tutto ciò che ho scritto.

Il calcio per un tifoso non è un semplice gioco, è un amore fedele, un patto non scritto alla nascita, che, recita come nelle comuni cerimonie nuziali, la celebre frase “finchè morte non vi separi”.

Di la tua tramite Fb

Rispondi