Coppa italia: La fiorentina gioca a Tennis e la Juve dice addio al triplete.

Coppa italia: La fiorentina gioca a Tennis e la Juve dice addio al triplete.

Show assoluto della Fiorentina al Franchi, umiliata la Roma 7 a 1, Zapata invece manda la Dea in semifinale.

La coppa italia che non ti aspetti, risultati a sorpresa, goleade ed emozioni.

Se già l’approdo del Milan alle semifinali era a sorpresa visto l’avversario, meno a sorpresa è la qualificazione della Fiorentina, che però ha umiliato letteralmente gli avversari con un 7 a 1 storico.

In casi del genere non si può affatto parlare della Roma, in quanto tra errori e zero voglia di lottare sembrava quasi non essere scesa in campo.

Si può parlare di Muriel, che ancora una volta ha timbrato il cartellino, ma, sopratutto di Chiesa che grazie proprio al Colombiano sembra aver trovato più spazi tra le difese avversari.

Bella Fiorentina e bravo Pioli.

La grande sorpresa di serata però è stata l’Atalanta.

Già in campionato i bergamaschi avevano dimostrato di vendere cara la pelle, fini 2 a 2 sempre con doppietta di Zapata. Zapata che sotto la guida di Gasperini si è trasformato in un bomber implacabile capace anche di aiutare in difesa, scusate se è poco.

Vero, la Juventus ha le sue colpe, ma io non sto nemmeno  sottolinearle, dopo aver visto la partita mi sembra poco rispettoso nei confronti dell’Atalanta, mi sembra che Berisha abbia fatto solo una parata.

E quindi per la Juventus si infrange a Bergamo il sogno triplete come si sfatà il mito che la Juventus è imbattibile.

E ora, che aspettarsi nell’ultima sfida valevole per la semifinale di coppa italia tra Inter e Lazio?

Diciamo che in questo caso i valori in campo si equivalgono, a meno di goleate chi passa, non sorprenderà nessuno.

Di certo dopo questo spettacolo l’attrazione verso questa sfida si fa particolarmente alta.

 

 

 

 

 

Di la tua tramite Fb

 

Rispondi