Rapid-Inter 0-1, Vince sempre la Noia!

Ancora vittoria di misura per l’Inter, ancora nessun segnale positivo.

Dopo tutte le vicende che stanno contornando l’Inter, ieri, contro il Rapid, ci si aspettava qualche risposta.

Risposte che a mio modo di vedere non ci sono state, puntualmente come a Bologna e Parma, i nerazzurri hanno giocato male.

Va bene, i ragazzi del Rapid non si sono rivelati degli sprovveduti e tutto sommato son parsi molto organizzati, ma questo chiaramente non giustifica la prestazione scadente, il divario, è abbissale.

Quindi la partita, emozioni non cene sono state, occasioni clamorose sia da una parte che dall’altra  nemmeno. Sempre la stessa inter, tiene palla ma non da mai la sensazione che possa creare, via puntualmente sulle fasce, cross cross ma mai precisi.

A deciderla è stato di nuovo Lautaro Martinez, si procura il rigore e lo realizza. A conti fatti non ha fatto rimpiangere il collega Icardi, quello dell’ultimo periodo sopratutto. Prova quella dell’argentino che però non mi ha soddisfatto, va bene ha provato a fare sponde, a proteggere la palla tutto quello che volete, però c’è anche da dire che molti altri attaccanti questo lo fanno meglio, lo Dzeko vistro contro il Porto è anni luce avanti. E’ che sia finito il ciclo degli argentini in nerazzurro?

Il Migliore ed il Peggiore:

De Vrji: 

Partita sontuosa la sua, se il rapid non è mai pericoloso il gran merito è suo. In pratica non sbaglia nulla, sempre preciso e puntale nelle letture di gioco, anticipa, corre e prova a proporre gioco. Dopo un periodo di appannamento queste prestazioni possano aiutare. Continua cosi.

Politano:

Semplicemente ci si aspettava qualcosa, non magari un tripletta o un cross preciso, ma quanto meno vederlo vivo, frizzante. E invece no, praticamente non entra mai in partita, si isola, corre poco e non ne fa una giusta. Assente non giustificato.

 

 

 

 

 

 

 

Di la tua tramite Fb

Rispondi