La maledizione dei gatti neri del Racing

Avellaneda, città argentina di quasi 400.000 abitanti divide la sua fede calcistica tra Racing e Indipendiente, squadre molto note anche in europa.

Un grande esponente del Racing, è il conosiutissimo Diego Milito, che a proposito dice: ” Il Racing, è molto di più di vincere o perdere. O ci credi o Non ci credi”.

Da queste parole però, per capire il perchè, questo noto club argentino entra nella nostra rubrica dei Misteri nel calcio, dobbiamo fare un tuffo nel passato, precisamente nel 1967.

Salve a tutti amici, e ben tornati in un nuovo mistero nel calcio. Questo sarà l’episodio numero 3, se ti sei perso le precedenti storie, ti lascio i link in descrizione. Iscriviti per non perderti nemmeno un video, ma sopratutto, supporta il canale con un Like ed un commento. Detto questo, Iniziamo:

Siamo nell’ anno 1967, in Italia, la Juventus vinceva il 13esimo scudetto, in modo abbastanza ambiguo, come trattato nel precedente mistero, in europa invece a vincere l’ex coppa dei campioni era il Celtic glasgow, mentre in sud America, Dominava Il Racing.

Anno in cui il Racing raggiunse l’apice della sua storia, vincendo prima la coppa Libertadores, per poi battere nella coppa intercontinentale il Celtic, diventanto, la squadra più forte del Mondo.

Da qui, il futuro della squadra di Avellaneda, sembrava roseo, ma invece, una vera e propria maledizione si abbatte sul club, che da allora, retrocesse e non vinse più un titolo nazionale fino al 2001.

In merito, non abbiamo prove, ma abbiamo la certezza che i dirigenti del club le hanno provate tutte, addirittura rivoltando nel vero senso della parola l’Intero campo del club, senza però trovare tracce.

Sicuramente, con l’aiuto del titolo avrai capito che cosa i dirigenti del club cercassero. Esatto, 7 gatti neri.

Durante la finale della coppa intercontinentale, alcuni tifosi della squadra rivale, l’Indipendiente, riuscirono ad intrufolarsi nello stadio, sotterrando nel terreno di gioco, appunto 7 gatti neri.

Come detto, i resti dei poveri animali, non furono mai ritrovati, certo è che se l’intendo dei tifosi dell’indipendiente era maledire il club, in un certo senso, celanno fatta.

Per fortuna però, oggi il Racing è tornato a splendere, vincendo in questa stagione, il campionato nazionale.

Tutto è bene quello che finisce bene, resta però un lungo periodo buoi per questo storico club.

Coincidenze o pura maledizione? Dimmi la tua in un commento. Se la serie ti piace, supportala con un like.

Con questo è veramente tutto, un saluto, da Battista-Mycalcioblog.tv

Di la tua tramite Fb

Rispondi